Added by on 15 settembre 2017

Cavalcare il cazzo del suo uomo con la sua bella figa pelosa

Stavolta però Lucia e Roberto erano una coppietta di fatto,non più semplici amanti. Stavo per venire, la feci inginocchiare davanti a me e la invitai a finire il lavoro con la bocca, lei non se lo fece ripetere e cominciò un pompino che aveva il sapore del gran finale, nonostante avevo sborrato poco tempo prima in albergo partirono una serie di schizzi abbondanti, le inondai il viso ed i capelli, lei a bocca aperta ingoiò tutto e ripulì accuratamente ogni piccola traccia di sperma, notai che avevo sporcato la vetrata, quindi le girai la testa facendoglielo vedere, lei la leccò guardandomi e sorridendo. anche se per me è un enorme sacrificio, sarà una tua esclusiva. Dario nello stesso momento era in casa,ovviamente solo nel letto,con un calzino in mano che sarebbe stato il suo raccoglitore di sperma. Non vedo però il mio accompagnatore, mentre ci accomodiamo in un paladar, mi assicura che sta venendo. ”; – “Moltissimo, vuoi che ti anticipo qualcosa?”; – “Si dai…”; Io ero allibito, erano davvero una strana coppia questi due. guadagna, lui invece lavora parecchio poverino ed è spesso in giro, anche all’estero, a volte lo seguo ma la maggior parte delle volte resto a casa, non ti posso però dire di più. . Se lo menava ogni due per tre. Il passo successivo fu inevitabile

Sure:
Etiketler: Cavalcare il cazzo del suo uomo con la sua bella figa pelosa

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*