Added by on 9 ottobre 2017

Diciottenne con la figa rasata biondina che pensa solo a prendere cazzi nel culo come una ninfomane

In quel mentre nonna Reanata posò la vulva in bocca alla sorella. Gridò e la mia mamma venne correndo. Alla vista di quello spettacolo mi eccitai e iniziai a sentire che quello che prima stava scendendo stava ritornando duro, io cercai di riprendere il controllo e mi diressi verso Ramona chiedendogli “cosa è successo?” e “dové Luca?”. Dovevo solo stare attento a non far sospettare nulla alla nonna. Superai ogni remora. Ci sapeva fare. . Infilai un’intera mano nel suo culo, tra un lamento ed un gemito di piacere arrivai ad inserirla completamente, Simona era totalmente sottomessa a me, non impedì in nessun modo la mia operazione, aveva aiutato la penetrazione spingendo come una forsennata, era sudata e colava umori come una fontana: – “Lo vedi com’è bagnata? Vuol dire che quello che sto facendo le piace. Quando andammo via ci siamo ripromessi di vederci prestissimo. Stavolta, forse im maggior confidenza fu lei a dirottare il discorso sul sesso. Normalmente ce li aveva larghi e a fior di pelle che quasi la punta non si vedeva. Robbie era seduto sul divano davanti a noi coi piedi nudi appoggiati ai cuscini, il corpo appoggiato al muro dietro al divano e stava finendo quello che restava di una bottiglia di liquore. Avevo una voglia di toccarle che me ne vergognavo da solo. E’ un po’ che frequento casa e mantiene quindi una certa libertà Quando fa caldo, come in questi giorni, porta delle vestagliette di cotone leggero sotto le quali il seno si muove liberamente. Quel pelo nero rado con alcuni ciuffetti bianchicci era quanto di più bello avesse mai potuto vedere. Chissà cosa voleva dire… forse avvertiva qualcosa di diverso. . “Cristo nonna me lo fai tornare duro”. Aspetta” disse Irene e sfilatasi in un lampo la maglia e il reggiseno bianco gli mostrò le grosse bocce in tutto il loro splendore

Sure:
Etiketler: Diciottenne con la figa rasata biondina che pensa solo a prendere cazzi nel culo come una ninfomane

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*