Added by on 9 ottobre 2017

Il buon vicinato.

Erano le cinque. . . Ecco adesso è nuda davanti a lui. . . Gira un secondo la testa verso il suo uomo e gli mormora qualcosa e anche lui ci guarda con un aperto sorriso. ti sborrano come due fontane. . Cucinava, discreta, nel suo piccolo regno. . . Una sera ci troviamo ad essere tutti e tre a casa di Giulia e, dopo un paio di drink (nemmeno troppo abbondanti in verità), Giulia propone di giocare ad Obbligo e Verità. – – Ti posso capire – disse Antonio, aveva le lacrime agli occhi e distolse veloce lo sguardo. . . Ora a trentasei anni farei qualsiasi cosa per essere nella sua stessa situazione. Giò, mi ci vuole una sega sennò non mi addormento! Il sonno prendeva il sopravvento e si dormiva fino all’indomani

Sure:
Etiketler: Il buon vicinato.

Kategori:

Asiatico

Etiketler:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*