Added by on 21 agosto 2017

Il custode del parcheggio

Mi ritrovai nella camera da letto degli zii; il promettente lettone matrimoniale dove avevo infinite volte avevo sognato di fotterla e che adesso, non ci potevo credere, poteva diventare il mio paradiso. . ” constatò, notando il mio sguardo. . Ma Mauro era cambiato e, nonostante le battute che faceva, era talmente cambiato da farle un tenerezza dentro, che non sapeva spiegarsi. meno tonica di una ventenne, ma delicatamente arrendevole sotto le dita. 3 Circa mezz’ora dopo, puntuale come sempre, rientrò il marito. Lei non reagì e io scambiai questo silenzio per un invito a proseguire. Si sposò pure lei, un “bamboccione”, uno dei tanti che le sbavavano dietro: il più coglione. . – Ma Nora si gelò, perché un’ombra scura le attraversò per un istante l’anima

Sure:
Etiketler: Il custode del parcheggio

Kategori:

Asiatico

Etiketler:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*