Added by on 26 agosto 2017

Il mio esibizionismo a buon fine

. . il prossimo fine settimana torno in Sardegna. sua madre lo interruppe Fai come ti dico . Si rivestì e la riaccompagnai per recuperare la mia moto, la salutai e la guardai allontanarsi, avevo un groppo in gola grosso come un melone, avevo paura di non rivederla mai più, le inviai un sms: – “Ti amo, ti rivedrò ancora?” – lei mi rispose immediatamente: – “Ti amo anch’io, certo che mi rivedrai, non sarà così facile liberarsi di me. ”. ”. . Rita si rimise seduta , aveva ancora dei sensi di pudore , teneva le gambe chiuse , guardava il figlio immobile e disse tesoro sei rimasto deluso . . Con la mano mi schiaffeggia il culo, poi comincia ad infilarmi le dita nel culo Io adesso vorrei che mi possedesse e lo chiedo timidamente lui sorride e mi chiede di sdraiarmi con lì culo in alto , obbedisco e lui comincia ad allargarmi le chiappe, a leccarmi e ad infilare le dita nel mio culetto. Così chiaramente evidente che si poteva notare da sotto il costume anche a Km di distanza. sfondiamola bene

Sure:
Etiketler: Il mio esibizionismo a buon fine

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*