Added by on 27 agosto 2017

il mio incontro con gabry e umberto

Le dissi che non ne potevo più, che così poteva bastare, avevo solo voglia di farmi una doccia e di tornare a letto per passare il resto della giornata a dormire. Il vino bianco c’è? -Si, c’è tutto, non ti preoccupare. Evidentemente ha continuato a tracannare gin anche dopo che me ne sono andato in cucina, perché sembra piuttosto groggy. . Dopo un po il desiderio si riaccese di nuovo. . . io la presi per i fianchi e spingevo . I gemiti di piacere sono finiti da un po’ ma passa ancora un quarto d’ora buono prima che il bull mi raggiunga. . . . Ciao, penso di dover iniziare da me, mi chiamo Giorgio, ho 18 anni e frequento l’ultimo anno di liceo locale, ho capelli biondi di media lunghezza e begli occhi blu. secondo te le cagnette stanno in ginocchio? Capisco l’antifona e mi lascio cadere a quattro zampe. . Lo zio disse vedi se la porti al centro commerciale, così non rompe i coglioni! .

Sure:
Etiketler: il mio incontro con gabry e umberto

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*