Added by on 7 settembre 2017

Jack e Carlo (Seconda parte)

Non mi aspettavo di vederla già preda del piacere, il suo volto testimoniava una soddisfazione profonda. . . e che tra poco riempirà la mia pancia…!! NON SO perché’. . . il lubrico massaggio cessa…!! Qualche istante col fato sospeso… Sento due dita appoggiate a DX e SX del mio ano… Si appoggiano…e…divaricano lo sfintere…!! E’ veramente giunto il momento…!! Non so perché ma trattengo il respiro…!! La punta della cannula si appoggia sul mio buco del culo. . . Mi affermò che gli piaceva un mondo umiliarmi così vestita, vedere il mio corpo ridotto ad una lurida zoccola. Ma il pieno di sperma glielo dovevo fare dentro la sua fica. anni. Mi sono fermato a sette orgasmi, tutti con piú o meno belle sborrate. E…”STRINGERE”… La posizione di per sè è di tutto riposo (a parte il sedere in mostra. Le nostre lingue giocavano e si gustavano ho osato accarezzandole la figa da sopra lo slippino e lei mi ha sussurrato che se andavo di sotto la trovavo bella calda. . forse quel numero é entrambe le cose! Rispose lei. . . Mi stavo eccitando come una troia in calore e mugolavo sui suoi capezzoli senza nessun ritegno, senza accorgermene mi ritrovai due sue dita sprofondate nel mio culo che rovistavano con forza, sentii anche l’anulare e il mignolo unirsi alle altre in modo che tutte e quattro mi profanavano a dovere

Sure:
Etiketler: Jack e Carlo (Seconda parte)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*