Added by on 5 settembre 2017

La mia esperienza con una coppia cuckold parte 37

. . Ero inebriato, stordito, stupefatto, incredulo, non sapevo cosa mi stesse succedendo. . . – Oh sei qui, come mai un bicchiere diverso? – Immagino sia per me, e allora ne basta uno semplice. Le infilo le mani sotto le sottane e, denudate le gambe, prendo a baciarla proprio là dove finiscono le calze. Ora io mi sego, sempre seduto al tavolo. Inizio a baciarlo e con la mano gli apro la lampo e tiro fuori un cazzo che sembrava una mazza, io se prima era vendetta ora era voglia!! Voglia di qul meraviglioso cazzo che non riuscivo a prenderlo con una mano solo,una minkia fantastica,e non riuscivo a capire come mi sorella lo abbia cornificato. . Andiamo in cucina e prendo il the freddo dal frigo, i bicchieri sono su un ripiano alto, mi devo mettere in punta di piedi ed il vestito sale leggermente. Ad un certo punto sentii il bisogno di andare in bagno. Ci feci tutto.

Sure:
Etiketler: La mia esperienza con una coppia cuckold parte 37

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*