Added by on 8 ottobre 2017

La perversione di un marito porco……

. Quando misi le dita sulla sua protuberanza lui precipitò sul suo sedile come un ubriaco guardandomi nudo a parte le mutande. Ora mi giro. Quando scopavamo, da lei mi facevo raccontare sempre quando aveva sedici anni e al mare con i genitori, una sera, si appartò in spiaggia con due fratelli gemelli che se la godettero distesi sull’asciugamano; senza penetrazione, ma la avvolsero davanti e da dietro leccandola e facendogli entrare le dita. Anch’io avviandomi verso l’sucita, con un cazzo enorme, mi annusai le dita che sentivano degli umori di mia sorella Lucia. Mangiammo qualcosa in un bar non lontano e quando tornammo lei sembrava non essersi minimante mossa . ora vieni. . . . Dopo poco esce abbigliato da Eva la nostra trav

Sure:
Etiketler: La perversione di un marito porco……

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*