Added by on 27 agosto 2017

La valle dei ragazzi – Capitolo finale

Indossa un vestito da sera che mette in risalto tutte le sue forme. Aveva un’aria sconvolta. La mutandina assorbirà ancora una volta quell’ennesimo piacere: il tuo ennesimo dono in un rapporto incredibile e mai goduto appieno. Finalmente! Poco prima di iniziare a masturbarsi più intensamente, prima di smettere le carezze preliminari, e poi lanciarsi in un sano e sconnesso ditalino, si fermò e, in punta di piedi andò a controllare la porta del ballatoio. Vi avverto quindi che non troverete scene di sesso bensì una storia misteriosa che è nata per caso. Mi sogno infatti di essere ancora insieme a lei iniziando a baciarci. Non c’è nessun’altro. Mai mangiato un pesce così. Cerco di fermarla. . “Esci !” urlò Franco, appena si accorse che la moglie aveva raggiunto l’orgasmo, ma nel momento che io venivo, perciò quando mi ritrassi avevo il preservativo pieno di sperma; insomma mi ero chiavato la moglie raggiungendo entrambi l’orgasmo. Quando si placò mi chiese di cambiare posizione. Intanto sul mio corpo le abbondanti schizzate di caldo liquido di piacere avevano creato un astratto disegno monocolore. Presa una certa confidenza, Marcello li invitò a cena da noi il giorno seguente. Si erano fatte già le tre del mattino, la serata poteva dirsi conclusa. . “perché mi hai aiutato? Come hai fatto a conoscermi? Rispondimi, ti prego” “ci conosciamo da molto tempo, a volte ci incontriamo anche. Spinse le sue piccole mutande nere completamente giù fin sotto le ginocchia. . E’ contenta delle mie attenzioni e lo dimostra con continui gemiti e urletti di piacere che fanno sciogliere il mio cuore

Sure:
Etiketler: La valle dei ragazzi – Capitolo finale

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*