Added by on 8 ottobre 2017

MIA SUOCERA…UN SOGNO!

con un colpo secco mi strappò di dosso il perizoma e si mise a ridere quando vide ciò che indossavo per bloccare il mio pisello. Quando 6 anni prima, sposini novelli, erano venuti ad occupare l’appartamento d’angolo del 4’ piano, esattamente sotto il mio, dopo una settimana mi ero palesato alla loro porta, preoccupato dalle mie abitudini di scapolo. Adesso ero meno cauto. Epilogo: Cambiammo città e perfino stato. O meglio dai suoi genitali. . . Erano anni che non vedevo più mia madre nuda e scoprire adesso, all’improvviso che aveva una vita sessuale tanto attiva mi entusiasmava. ora voglio distruggerlo. “Wowwww, non pensavo che potessero es****re degli oggetti cosi grossi”, rispose la troia. Continuo a scoparla e vedo lateralmente i suoi capezzoli fuori dal pizzo, sei splendida! La sento godere ancora con la vulva che mi stringe il cazzo mentre i suoi anelli stridono sul legno del letto. . Noto la prima fascia scura della calza che si allunga a dimostrazione di un reggicalze ben tirato

Sure:
Etiketler: MIA SUOCERA…UN SOGNO!

Kategori:

Asiatico

Etiketler:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*