Added by on 20 agosto 2017

Sposina da inculare bene a colpi di cazzo

Penso che arriverà quando ormai le ferie saranno finite. Ma ormai la voleva. Poi mi voltò le spalle e piegandosi il più possibile col busto in avanti, mi offerse lo splendido spettacolo delle sua chiappe nude. ” “Ora però sarà meglio rivestirci, tra un po’ probabilmente arriverà mia figlia e dobbiamo ricomporci. Poi si alzò, si inginocchiò davanti a me, prese il mio cazzo e se lo strofinò suoi capezzoli, poi cominciò un lento e profondo pompino. “Aaah Lea…si Lea…aaah…sto venendo Leaaaaaaaaah. Non erano ancora le 12. Avevi litri di sperma lí dentro! Mi dice mentre con una mano mi dá un colpetto sulle palle – Il merito é tutto tuo e del tuo fisico esagerato. Ogni giorno era una sofferenza vederla senza avere la possibilità di dichiararle il mio vero sentimento, vederla sorridente, sempre allegra, sempre felice di vedermi e di salutarmi con un bacio sulla guancia che subito mi eccitava, odorare il suo profumo che sentivo aleggiare per casa per ore e ore, vederla girare per casa e sentirsi eccitati … era difficile vivere con lei. Prima di sera mi sarei rifatto godendo di quelle grazie, delle loro bocche, fiche e culi. Ora è distesa di fianco sul divano con la testa che si muove in modo lento ma costante intenta a leccarmi il cazzo e, a volta, a ingoiarlo tutto. Cavolo io sarei entrata e glielo avrei ciucciato per benino.

Sure:
Etiketler: Sposina da inculare bene a colpi di cazzo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*